L’importanza del Cardiofrequenzimetro ed i migliori modelli

Il cardiofrequenzimetro, un dispositivo indispensabile

Il cardiofrequezimetro è secondo me un accessorio che non deve assolutamente mancare ad un sportivo, sia agonista che amatoriale.

Vedo sempre più persone allenarsi in palestra, seguire corsi di aerobica, spinning, correre per strada, che si lamenta di non raggiungere risultati soddisfacenti.

C’è chi fa sempre fatica, c’è chi non riesce a dimagrire, c’è chi non riesce a modellarsi come vorrebbe.

Pensi di poter raggiungere i tuoi obiettivi senza monitorare l’intensità dei tuoi allenamenti?
Qui di seguito ti descriverò alcuni suggerimenti utili ad aiutarti a capire le varie intensità con cui si può svolgere attività fisica. Un metodo sicuramente più superficiale e poco preciso (che ti descrivo esclusivamente per metterti a conoscenza che anche senza dispositivi particolare potrai capire se stai esagerando con l’intensità) e un altro molto tecnico, sicuramente più utile per la tua salute e per la tua performance.

Il metodo più semplice

Innanzitutto c’è un medoto molto semplice, forse troppo, ma che inizialmente e senza particolari ausili può aiutarti a sapere se ti stai affaticando troppo o troppo poco.

Esercizio ad intensità media/moderata:

Se state facendo attività fisica moderata noterete i seguenti segnali:
 il respiro accelera, ma non siete assolutamente senza fiato, si sviluppa un sudore leggero dopo circa 10 minuti di attività, ed è possibile conversare tranquillamente, per assurdo potrai anche cantare.

Esercizio ad intensità troppo elevata:

Se stai facendo attività fisica troppo elevata noterete i seguenti segnali:
 il respiro è profondo e accelerato, già dopo pochissimi minuti di attività si sviluppa sudore e non si riesce a parlare perchè si rimane senza fiato.

Quindi stai molto attent0/a se ti trovi nella seconda situazione perchè vuol dire che l’intensità dell’esercizio è probabilmente superiore al tuo livello di forma fisica. Dovrai fare una piccola marcia indietro ad un livello inferiore e progredire più gradualmente con l’intensità degli esercizi.

Ma questo metodo non potrà assolutamente darti risultati concreti, è troppo generico e

Il metodo più corretto

Ma passiamo ad un medoto valido e preciso per misurare l’intensità dei tuoi allenamenti, ovvero attraverso la rilevazione del battito cardiaco con il cardiofrequenzimentro.
 E’ questo un modo sicuramente più professionale e più preciso che può tenere monitorati i tuoi battiti cardiaci.

Andiamo per gradi.

Innanzitutto è necessario conoscere la tua frequenza cardiaca massima o Fcmax, ovvero il limite massimo che il sistema cardiovascolare in grado di sopportare durante l’attività fisica.

Ci sono diversi calcoli e test per sapere la propria FCmax, il metodo più semplice è quello di sottrarre la vostra età da 220 se siete uomini e da 226 se siete donne. Ad esempio, se hai 45 anni, sottrai 45 da 220 per ottenere una frequenza cardiaca massima di 175. Questo risultato è il numero massimo di volte per minuto, che il tuo cuore dovrebbe battere mentre ti stai allenando. Ho detto massimo, cioè oltre il quale è dannoso andare.

Una volta che sei a conoscenza della frequenza cardiaca massima, è possibile calcolare il tuo target di battiti per minuto in funzione di ciò che vorrai ottenere dal tuo lavoro cardio.

Dimagrimento o potenziamento cardio?

Ora vado a spiegarti una cosa imporatissima se il tuo obiettivo è dimagrire oppure se vuoi potenziare il tuo apparato cardio respiratorio.

Quante volte hai frequentato un corso di spinning o aerobica senza ottenere il minino risultato? Se ti è capitato, il motivo è semplice, è che non hai tenuto in considerazione i tuoi battiti cardiaci.

Lo sapevi che nelle attività a bassissima intensità come una camminta tranquilla in pianura, dove si è circa al 40% della propria frequenza massima, l’80% delle calorie consumate provendono dai lipidi (dai grassi)? Si avete capito bene, dai grassi! Perchè allora non si dimagrisce? Semplice, perchè le calorie consumate sono troppo basse.
 Per iniziare a bruciare un numero considerevole di calorie bisogna salire al 70% della FCmax, dove però è il glicogeno muscolare (zuccheri) a coprire la maggior parte del fabbisogno energetico, e il 50% delle calorie bruciate proviene dai grassi e dai trigliceridi intramuscolari.

Questa secondo me, se si sceglie di optare per un lavoro aerobico a FC costante rivolto al dimagrimento, è la soluzione da scegliere, cioè stare intorno al 70% della propria FCmax.

Se si va oltre? Al 90% della FCmax, oltre il 75% delle calorie provengono dagli zuccheri, dal glicogeno muscolare, solo il 25% proviene dai grassi. Qui il dimagrimento diventa difficile e ci si sposta di più su un allentamento utile al potenziamento cardiovascolare, anche se per questo consiglio di non eccedere mai rispetto all’85% della FCmax.

Ma approfondiamo il discorso.

I cardiofrequenzimetri

Ora entrano in gioco gli strumenti che meglio ti aiuteranno nel monitoraggio della frequenza cardiaca. La tecnologia per tenere sotto controllo la frequenza cardiaca oggi ha raggiunto livelli altissimi. I nuovi dispositivi offrono un preciso calcolo della frequenza cardiaca, è possibile ottenere un quadro veramente dettagliato della vostro livello d’allenamento e della qualità del training che state seguendo. Questo vi darà i migliori benefici e vi eviterà spiacevoli infortuni derivanti da un’eccessiva attività fisica.

Vediamo insieme specifiche e caratteristiche dei modelli più in auge.

TomTom Spark

Lo Spark è un cardiofrequenzime della famosa marca TomTom. Orologio e cardiofrequenzimentro all in one, comprensivo anche al suo interno di un lettore musicale integrato. L’archiviazione 3GB dà la possibilità di caricare più di 500 canzoni a vostra disposizione per farvi compagni durante i vostri allenamenti più difficili.

Questi tipologia particolare di cardiofrequenzimentri non necessita di una cinghia tradizionale che dal torace trasmetta all’orologio i battiti cardiaci, inoltre la combinazione con un segnale GPS e sofisticati strumenti di monitoraggio delle attività rendono questo un all-in-one un dispositivo d’eccellenza per il fitness.

Rilevamento dell’attività: fino a 3 settimane, GPS: fino a 11 ore. Impermeabile fino a 40 m/130 piedi (5 ATM). Dimensioni del display 22 x 25 mm. Misurazioni attività Passi, minuti di attività, distanza, calorie bruciate e sonno. Rileva la velocità, l’andatura, la distanza, le calorie bruciate e la durata

Qui il link del costruttore: TOMTOM

Garmin Forerunner 225

Il 225 è un orologio della Garmin con un monitoraggio del battito ad elevata tecnologia ottica. I vostri battiti, la vostra salute saranno sempre sotto controllo. È dotato della tecnologia di tracciamento GPS, resistente all’acqua.
Un prodotto fantastico di alta qualità, che non può mancare al polso di uno sportivo che si rispetti!

Interfaccia grafica a colori mostra in un colpo d’occhio la ‘zona di frequenza cardiaca’ e il numero di battiti al minuto, GPS acceso rileva la distanza, il passo e la frequenza cardiaca anche con fascia cardio opzionale, funzione fitness band, permette di contare i passi, misurare la distanza e indicare le calorie consumate dalla mezzanotte, nell’arco della giornata, accelerometro integrato registra la distanza percorsa anche durante le tue attività indoor su tapis roulant, sempre connesso¹: caricamenti automatici su Garmin Connect™, compatibile con i piani di allenamento gratuiti e avanzati di Garmin Connect.

Qui il link del costruttore: GARMIN

Mio Alpha 2

Abbandonata completamente la fascia toracica, il Mio Alpha 2 rileva la frequenza cardiaca con estrema precisione attraverso un ECG direttamente dal polso. Possono essere configurabili diverse soglie di battito, per scelgliere durante ogni allenamento gli obiettivi che volete raggiungere, una luce LED lampeggierà per segnalare i raggiungimento della soglia che avete impostato.

Possiede un accelerometro per la misurare velocità, la distanza e il ritmo, e retroilluminazione per il display.

Mio Alpha 2 può memorizzare fino a 25 ore di allenamenti. La batteria ha una autonomia di circa 20 – 24 ore con il monitoraggio continuo della frequenza cardiaca e viene ricaricata tramite un apposita dock che collega quattro pin sul retro del dispositivo.

Il Mio Alpha 2 funziona egregiamente con un sacco di diverse applicazioni per il fitness.

Suunto M5

La M5 con il suo costo più moderato rispetto ai modelli che ho illustrato precedentemente, si colloca comunque in una fascia elevata di qualità di prodotti. Possiede tutto ciò che vi può servire per monitorare i vostri allenamenti. E’ compresa nel prezzo una guida utilissima e completa sull’allenamento aerobico.

Suunto M5 è il cardiofrequenzimetro per gli appassionati di fitness con funzionalità intelligenti per attività fisica guidata e programmi di allenamento con adeguamento automatico in base ai dati individuali. Suunto M5 misura la frequenza cardiaca e fornisce un’analisi e un feedback dettagliati, come consumo calorico e suggerimenti sull’intensità, durante e dopo l’attività fisica. Compatibile con i Suunto POD per misurare velocità e distanza.

La chiusura molto pratica del bracciale, conferisce a questo cardiofrequenzimetro una grossa comodità da indossare.

Qui il link del costruttore: SUUNTO

Samsung S3 Gear

Il Gear S3, nei modelli Classic e Frontier, è l’ultimo aggiornamento di casa Samsung nella sua serie di orologi Gear. Nuova progettazione per questo orologio high-tech dalle molteplici funzioni. Il software integrato offre diverse interazioni con utilissimi programmi di salute, alimentazione e fitness.

Più di un orologio e più di un cardiofrequenzimetro. Innumerovoli funzioni e caratteristiche che vi consiglio di appronfondire nel sito ufficiale della casa Samsung.

La musica che potrete caricare sul dispositivo vi accompagnerà durante i vostri allenamenti. Questo smartwatch è certamente un valido concorrente dell’offerta proposta da Apple con il suo Apple Watch.
Innovazione ed eleganza. Perfetto per comunicare con i tuoi contatti, affidabile per tutte le tue attività outdoor, personalizzabile in base al tuo look.

Qui il link del costruttore: SAMSUNG

Moto 360 Sport

Motorola ha avuto un successo lento con l’originale moto 360, e per il suo successore ha dovuto fare qualcosa di speciale. Fortunatamente Motorola ha creato esattamente un piccolo gioiello con questo Moto 360 Sport.

Un rivestimento esterno in silicone anti UV, conferisce un elevata protezione dagli agenti esterni e mantiene l’umidità lontano dalla parte elettrica. Il 360 Sport è munito di un display AnyLight che fornisce una visibilità ottimale sia in esterno che dentro casa vostra, perfetto nel rilavamento dei battiti cardiaci e GPS integrato che memorizzeranno ogni traccia dei vostri allenamenti. Batteria di ottima durata.

Colori: Black, White, Flame Orange. Sensore ottico per il rilevamento del battito (PPG), ricarica wireless, resistente all’acqua

Qui il link del costruttore: MOTOROLA

Fitbit Versa

Fitbit vanta un sensore ottico per la rilevazione della frequenza cardiaca, la tecnologia PurePulse consente di monitorare automaticamente ogni tipo di statistica in pochi secondi. Questo dispositivo utilizzerà tutti i dati per ottimizzare il vostro allenamento, monitorando con precisione le calorie bruciate.

Passi e calorie. Rilevamento del sonno. Rilevazione continua del battito cardiaco. 4+ giorni di autonomia. Resistente all’acqua fino a 50 metri. Oltre 15 modalità di allenamento. Ritmo e distanza in tempo reale. Notifiche. App e quadranti orologio. Monitoraggio della salute femminile. Piani saliti. Rilevazione delle vasche in piscina. Memorizza e riproduci musica. Esercizi su schermo. Cinturini Classic e in tessuto. Pagamenti contactless

Design entusiasmante e display ricco di app e notifiche.

Sony SmartWatch 3 SWR50

Questo dispositivo di Sony, vuol essere il ponte tra il vivere ed il vivere smart. Esso racchiude in se un orologio ed un utilissimo cardiofrequenzimetro, valido per tenere sotto controllo la frequenza cardiaca 24 ore al giorno, durante ogni attività della vostra giornata.

Il GPS SmartWatch 3, un GPS per tracciare il tuo itinerario e calcolare la distanza percorsa, per tenere i tuoi movimenti sotto controllo. La Bussola integrata ti aiuterà a trovare la via di casa durante ogni tua avventura che deciderai di intraprendere. Un Accelerometro per monitorare le tue corse, cammine o passeggiate. Un giroscopio unito all’accelerometro, per calcolare movimenti e direzione con estrema precisione.

Lo SmartWatch 3, controlla costantemente il polso, sia durante l’attività fisica che seduti in ufficio, con l’obiettivo di offrire un quadro completo della tua salute. Pesa pochissimi grammi ed è in grado di monitorare i vostri battiti fino a 10 ore prima che necessiti di essere ricaricato (tempo di ricarica 1,5 ore).

Qui il link del costruttore: SONY

Fitbit Charge 3

Il Fitbit charge 3 è il tracker più avanzato di FitBit, non è sicuramente il dispositivo perfetto, ma il suo monitoraggio continuo della frequenza cardiaca ti darà tutte le specifiche sulle tue attività giornaliere con il dispendio calorifico specifico per ogni singola attività.

Il dispositivo è eccezionale sia per i principianti che per professionisti ed il prezzo è molto interessante. Touch screen dal design accattivante.
Ha infinite funzioni, te ne elenco alcune: rilevazione continua del battito cardiaco, rilevazione zone cardio in tempo reale, calcolo calorie bruciate, più di 15 modalità di allenamento, come corsa, bici, nuoto, yoga, allenamento a circuito ecc, riconoscimento automatico di determinati esercizi, monitoraggio del sonno leggero, profondo e REM, possibilità di rimanere connesso ovunque tu sia, opzione fitbit pay per effettuare pagamenti in modo sicuro e semplice.

Ha inoltre un’app dedicata tutta alle donne per tracciare cicli mestruali, registrare sintomi, prevedere i giorni di ovulazione e molto altro.

Qui il link del costruttore: FITBIT

Mio Fuse

Mentre il Mio Alpha 2 ha la forma di un orologio, il Fuse è molto simile a una semplice fascia da polso. Sono consentite un sacco di funzioni, tra cui monitorare la frequenza cardiaca, ECG di precisione senza la necessità di indossare una fascia toracica.
Un accelerometro integrato nel dispositivo tiene traccia dei passi compiuti, della distanza e del ritmo, mentre il sensore ottico per la frequenza cardiaca utilizza una serie di luci LED per tenervi aggiornati sui vostri progressi.

Jawbone UP4

L’UP4 è dotado di sensori bioimpedenziometrici che tengono automaticamente controllata la tua frequenza cardiaca anche a riposo. E’ un bracciale fitness tracker, utile per monitorare l’attività fisica ed il sonno.

Equipaggiato con un modulo NFC, può anche essere utilizzato per effettuare pagamenti all’interno degli esercizi commerciali che offrono il supporto a questa tecnologia.

Con questo dispositivo potrai tenere sempre sotto controllo la tua salute e le tue attività. Tutte queste informazioni possono aiutarti anche per modificare al meglio la tua dieta.

compra su amazon

Wahoo Tickr X

Ho notato che le classiche fascie da mettere al petto, che servono per rilevare i battiti cardiaci, ormai stanno passando in secondo. Prendono sempre più strada orologi d’alta tecnologia e fasce da polso ergonomiche.

Qui però si inserisce di prepotenza la fascia della Wahoo con il suo Tickr X, che si aggiudica per me il più alto punteggio come dispositivo di monitoraggio della frequenza cardiaca.

Il Wahoo Tickr X dispone di una memoria interna che consente di immagazzinare 16-ore dei vostri dati tra frequenza cardiaca ed altre analisi supplementari su movimento ed attività svolte.  Attenzione! Potrete allenarvi senza il vostro smartphone, trasferirendo tutti i dati quando sarete tranquillamente a casa.

Tecnologia dual band, monitoraggio calorie e frequenza cardiaca in tempo reale, memoria interna, cadenza di pedalata, conteggio ripetizioni, dati analitici sulla corsa, compatibilità con le app di terzi, integrazione con Apple Watch, connessione visibile e avvisi, modalità tapis-roulant, misurazione della cadenza, running Smoothness™.

Qui il link del costruttore: WAHOO

MyZone MZ-3

Il MyZone MZ-3 offre un bel po ‘di più di semplice rilevatore di battiti cardiaci. È possibile tenere il tuo cuore sotto controllo con la cinghia ad esempio durante la corsa, il canottaggio, il nuoto, la bicicletta o una sessione in palestra. Il MyZone studia i vostri sforzi nel tempo, segnandoli, memorizzandoli e motivandovi così a superare i vostri ostacoli.

Qui il link del costruttore: MYZONE

Garmin HRM Tri

Perchè Tri? Perchè è un vero e proprio strumento per professionisti, questa cinghia ultra-piccola e leggera (appena 49g), misura la frequenza cardiaca con una moltitudine di impostazioni che la rendono molto versatile in diversi campi sportivi, come ad esempio quello del nuoto.

Specificamente realizzato per triatleti, il più piccolo e leggero sistema di monitoraggio della frequenza cardiaca, comoda fascia, facilmente regolabile e di ridottissimo ingombro sotto alla muta.

Migliora la tua esperienza nel triathlon associando HRM-Tri al dispositivo compatibile. HRM-Tri memorizza i dati della frequenza cardiaca in immersione, quindi li inoltra al dispositivo. Durante la corsa, l’associazione consente al bracciale compatibile di indicare 6 metriche delle dinamiche di corsa: cadenza, lunghezza del passo, tempo di contatto con il suolo, bilanciamento del tempo di contatto con il suolo, oscillazione verticale e rapporto verticale.

Qui il link del costruttore: GARMIN

Suunto Smart Sensor

Suunto rivendica il suo sensore Smart, è il più piccolo cardiofrequenzimetro Bluetooth al mondo. Le dimensioni di un quarto rispetto alla norma.

Qualunque sport pratichi, Suunto Smart Sensor misura la tua frequenza cardiaca con grande accuratezza e praticità. Mentre nuoti, il sensore registra i dati relativi alla frequenza cardiaca.

Qui il link del costruttore: SUUNTO

POLAR H10

Quando si tratta di precisione e connettività, il sensore di frequenza cardiaca Polar H10 è la scelta ideale. Ti permette di monitorare con la massima precisione la tua frequenza cardiaca e di inviare i dati a una grande varietà di dispositivi di allenamento tramite Bluetooth e ANT+.

Grazie a Polar H10, il monitoraggio della frequenza cardiaca è più preciso e versatile che mai.

Puoi connettere la tua fascia direttamente e comodamente al tuo cellulare, che sia iOS o Android. Non sarebbe fantastico poter memorizzare direttamente sul cellulare tutti i tuoi progressi e i tuoi allenamenti?

Oppure della stessa categoria abbiamo questoidella UPTIVO:

Eccoci alla fine di questa carrellata di dispositivi utilissimi per i tuoi allenamenti.

Vuoi anche scoprire come utilizzarli al meglio abbinati ad un lavoro aerobico? clicca qui

Related posts