Dimagrire senza dieta è possibile?

Sono molte le persone che si pongono la domanda se sia possibile dimagrire senza seguire una dieta in particolare.

Perdere peso è la speranza di tanti è sentirsi rispondere che esiste un modo per dimagrire senza dieta, ma in realtà questo non può accadere, o meglio, per raggiungere l’obiettivo occorre prima di tutto una rieducazione alimentare.

Molti infatti fanno l’errore di non associare mai l’idea della dieta con quella di una sana alimentazione.

La prima consiste in una riduzione delle porzioni di cibo che vengono assunte ogni giorno, ma può indicare anche imparare a mangiare bene. Dimagrire infatti, come contrariamente pensano tante persone, non è sinonimo di non mangiare affatto o di ridurre in modo drastico le razioni.

Si deve ricordare infatti che il miglior modo per perdere peso è quello di dimagrire mangiando in modo corretto, con un piano alimentare personalizzato e bilanciato, dove non manca nessun nutriente, mangiare in modo sano. Detto ciò, non si può affermare che è possibile far scendere l’ago della bilancia senza una dieta, e questo per diversi motivi.

Dimagrire senza dieta: la risposta

Quando ci si chiede se dimagrire senza dieta sia possibile, si deve subito dire che la risposta non ammette dubbi ed è un bel “no”.

Ciò perché se non si fanno correzioni sul modo di mangiare, sarà molto difficile perdere peso. Molte persone sbagliano proprio nella scelta dei cibi e spesso fanno errori anche sulle razioni e sui momenti in cui sarebbe opportuno fare degli spuntini.

I consigli per dimagrire partono prima di tutto sottolineando che ci si dovrà rivolgere ad un nutrizionista se si desidera iniziare un percorso serio e sano: questo perché stabilirne una da soli, senza le opportune conoscenze o analisi mediche, può comportare anche conseguenze dannose per il proprio organismo.

Oltre a questo, ci si deve allontanare dall’idea della dieta dimagrante, dal voler dimagrire velocemente. Anziché dimagrire in fretta l’ideale sarebbe svolgere ben 5 pasti al giorno, ma nello stesso tempo si dovrà mangiare in modo sano ed equilibrato.

Ma allora alla domanda “come dimagrire?” cosa si può rispondere. Innanzitutto potrei consigliarti che sarebbe non consigliabile aggiungere in uno stesso pasto quantità eccessive di uno stesso nutriente, per esempio carboidrati o grassi

Per fare un esempio, se si mangia già la pasta, si dovrebbe poi evitare di mangiare altri carboidrati come secondo o come contorno. In questo caso andrebbero quindi evitati pane e patate, che contengono proprio le stesse macromolecole della pasta.

Questo è solo un esempio, anche se solo un esperto può consigliare al meglio quale possa essere la dieta migliore da seguire nel proprio caso. Tutto ciò dimostra che se non si cambierà il proprio regime alimentare, sarà impossibile perdere peso.

Ci sono tanti altri consigli che ho scritto in questo articolo (clicca qui) che però sono ben distanti dal concetto dimagrimento veloce a cui io sono molto distante. La mia idea di dimagrimento contempla due cose: piano nutrizionale dedicato ed allenamento fisico, quindi una dieta personalizzata ed una scheda d’allenamento mirata che preveda quelle tecniche d’allenamento specifiche per bruciare la massa grassa.

 

Related posts